di Andrea Pennacchi
con Alessandra Quattrini
musiche di Giorgio Gobbo
voce off di Maria Virgillito
Lezione spettacolo prodotta in collaborazione con il Dipartimento di Matematica Università degli Studi di Padova

29261646_895907040587088_81631363903520768_n

« Emmy è stata il più grande genio creativo matematico da quando l’istruzione su anche alle donne. Nella sua vita si è dedicata allo studio della matematica a livelli eccelsi. Le nuove generazioni di matematici devono renderle omaggio per aver sviluppato l’algebra moderna e aver capito le leggi che stanno alla base della natura. In lei c’era tutto questo, e c’era la poesia delle idee logiche.» Albert Einstein, maggio 1935.

Lo spettacolo racconta la vita della matematica tedesca che, attraversando qualsiasi pregiudizio (donna di scienza e di famiglia ebrea), nel 1915 diede il nome all’omonimo teorema, diventando così una tra le più importanti donne legate al mondo della scienza e della fisica.

Ascolta l’intervista RADIO RAI3 SCIENZA In funzione delle ragazze